INFORMAZIONI


Scheda

Nazione: Italy
Regione: Umbria
Provincia: Perugia (PG)
Comune: Gualdo Cattaneo
Localita' o frazione: Saragano
Nome bene: Chiesa di Santa Maria

Cenni storici

Chiesa di Santa Maria – Gualdo Cattaneo (PG)

Chiesa di Santa Maria, documentata già nel 1574 da una visita di Pietro Camajani voluta dal Vescovo di Todi Angelo Cesi. La chiesa risulta in precarie condizioni. Inventariata dalla Diocesi di Todi dal 1617 al 1661 nella frazione di Saragano. Successivamente, nella visita pastorale del 16 Maggio 1707 si riferisce de a chiesa di “Sancta Maria ad nives” e alla festa qui celebrata in onore della Madonna della neve. Nella visita del vescovo Formaliari del 1747 risulta l’oratorio di Santa Maria della neve, in cui si trova un unico altare e dove veniva celebrata con grande devozione popolare la detta festività. Ulteriore notizia nella visita pastorale del 1781 sulla chiesa di “Sancta Maria ad nives” e sulla festa che vi si teneva. Non si hanno notizie successive di questo tipo oltre a quanto si trova in “La Diocesi di Todi” di Francesca D’Ettorre, Spoleto 1993 ( presso Biblioteca Augusta di Perugia) che riferisce come particolarità della chiesa di Santa Maria in Saragano un capitello a stampella in calcare locale di altezza 25 cm. circa, 40 cm. di larghezza, di profondità non rilevabile, riportante una croce, inserito nel contesto strutturale della facciata dell’edificio ecclesiale al di sopra della porta di accesso allo stesso. La croce riportata sul capitello a stampella sembra somigliante ad un’altra croce incisa sul fianco di un altare reliquiario in S. Maria in Aventino a Roma, mentre altri capitelli a stampella sono nel Museo del Sannio a Benevento e al Museo nazionale di Ravenna il tipo di lavorazione potrebbe permettere una generica collocazione nel contesto della produzione scultorea del periodo tra il X e XI secolo. Nel tempo la chiesa di Santa Maria è rimasta luogo di devozione alla Madonna da parte degli abitanti del paese di Saragano. Vi venivano celebrate le festività pasquali con la processione venerdì santo, la benedizione dei cibi, la processione nel giorno di Pasqua; inoltre la recita del santo rosario nel mese di maggio, la benedizione delle campagne in prossimità dell’Ascensione, la processione per il Corpus Domini (le processioni muovevano dalla chiesa parrocchiale). La festa più solenne in onore della Madonna veniva festeggiata l’ultima domenica del mese di Maggio.

Clerici Laura

LINK UTILI



GALLERY


Photo Gallery A.D. 2017


DOVE SI TROVA


Simple Map

Condividi su Facebook