INFORMAZIONI


Scheda

Nazione: Italy
Regione: Umbria
Provincia: Perugia (PG)
Comune:  Trevi
Localita' o frazione: Centro storico
Nome bene: Santuario della Madonna delle Lacrime

Cenni storici

Santuario della Madonna delle Lacrime - Trevi (PG)

Ebbe origine dal miracolo (5 agosto 1485) della lacrimazione di una immagine dipinta due anni prima sulla parete di una casa rurale. La costruzione iniziò il 26 maggio 1487 ad opera di Antonio di Giorgio Marchisi da Settignano e poi di Francesco da Pietrasanta, il quale precedentemente aveva redatto il progetto (27 novembre 1485). Fu portata a termine nel 1522. La facciata, ornata di un magnifico portale opera di Giovanni di Giampietro da Venezia (1495), fu privata del cornicione originale rovinato in parte in seguito al terremoto nel 1703. L'interno, arioso e maestoso è una delle migliori realizzazioni del Rinascimento in Umbria. Trevi, Italy. Chiesa della Madonna delle Lacrime, interno, parete destra. Da destra si possono ammirare: la Cappella di S. Ubaldo degli Angelucci da Mevale, la Cappella dei Magi del Perugino (1521), l'altare della Madonna con parte dell'affresco del 1483, la Cappella di S. Carlo Borromeo, la Cappella della Deposizione dello Spagna (1520), la Cappella di S. Alfonso, già di S. Caterina e infine la Cappella della Resurrezione di Orazio Alfani. Il quadro della Pietà che ornava quest'ultima cappella, come le tele raffiguranti S. Cecilia e S. Caterina della cappella omonima e la pila dell'acqua santa, furono asportati nel 1923 temendone il furto. Stessa sorte è toccata al magnifico busto di Subrezia Lucarini Valenti, tra le due cappelle della parete sinistra, a seguito di una fantasiosa invenzione di un tentativo di furto nel 2008. Le tele, come il grandioso affresco staccato, che fino al 1995 si poteva ammirare nella parete di fondo, sono ora esposti nella Raccolta d'Arte di S. Francesco. Annesso alla Chiesa, nel convento che fu dei Canonici Regolari Lateranensi e poi dei Liguorini, opera dal 1935 l'Istituto Medico Pedagogico intitolato al Beato Pietro Bonilli, che tenacemente qui volle, per l'assistenza e la cura di bambine handicappate. Da segnalare inoltre i MONUMENTI SEPOLCRALI della famiglia Valenti.

LINK UTILI



GALLERY


Photo Gallery A.D. 2016


DOVE SI TROVA


Simple Map

Condividi su Facebook