INFORMAZIONI


Scheda

Nazione: Italy
Regione: Umbria
Provincia: Perugia (PG)
Comune: Umbertide
Localita' o frazione: Verna
Nome bene: Abbazia dei Santi Cassiano e Ippolito

Cenni storici

Abbazia dei Santi Cassiano e Ippolito - Umbertide (PG)

L’abbazia dei santi Cassiano e Ippolito, più conosciuta come Badia di San Cassiano, è un antico monastero di benedettini neri (cosi detti perché indossavano un saio nero) situata lungo la vecchia strada che porta a Trestina, in prossimità della frazione di Verna. Si tratta di una chiesa risalente all’XI secolo dall’architettura tipicamente romanica. Le prime notizie conosciute risalgono ad una Bolla che papa Onorio II, nel 1126, diresse al vescovo tifernate Ranieri, per assicurargli tutela e protezione. Nel 1139 San Cassiano passò alla congregazione camaldolese di Fonte Avellana e tale unione venne riconfermata nel 1218 dal papa Onorio III. Papa Innocenzo III, nel 1207, assicurò al vescovo Giovanni che l'Abbazia di San Cassiano rimaneva sotto la giurisdizione della diocesi tifernate. Era consuetudine, nel tredicesimo secolo, che in questo monastero si fermasse il nuovo vescovo di Città di Castello, venendo da Roma, per prepararsi a fare il pubblico ingresso in città. Fu così che il procuratore del nuovo presule Giacomo, il 9 maggio 1280, avvisò l'abate del Monastero di S. Cassiano di ricevere il vescovo "ex consuetudine" con tutta la sua famiglia. L'abate rispose che era pronto a "tractare et procurare, ut ex consuetudine debet et tenetur". Infatti l'abate e i monaci accolsero il vescovo con la croce, l'incenso, l'acqua benedetta, tra una folla di popolo festante. La badia è in buono stato di conservazione essendo stata ristrutturata in tempi recenti ma non è aperta al pubblico, se non in occasioni speciali (come le “Giornate Fai di Primavera” del marzo 2015).

LINK UTILI



GALLERY


Photo Gallery A.D. 2018


DOVE SI TROVA


Condividi su Facebook