Archivio foto 2016

Scheda

Nazione: Italy
Regione: Umbria
Provincia: Perugia (PG)
Localita' o frazione: Centro storico
Nome bene: Chiesa di San Nicola
Comune: Cerreto di Spoleto

Cenni storici

Chiesa di San Nicola – Cerreto di Spoleto (PG)

I ruderi della chiesa e monastero agostiniano di S. Nicola, si trova all'interno del paese, quasi del tutto diruta ma di insolita struttura del secolo XIII o XIV. All'interno si trova il Museo del Ciarlatano, antenna dell’Ecomuseo della Dorsale Appenninica Umbra, si trova nel Complesso di San Nicola, un ex insediamento monastico agostiniano di origine romanica, recentemente restaurato. L’area un tempo occupata dalla Chiesa è stata sistemata a teatro all’aperto, mentre l’antico chiostro e alcuni ambienti monastici sono stati destinati a spazi laboratoriali ed espositivi. Il Museo del Ciarlatano illustra la figura del ciarlatano e documenta le manifestazioni del teatro popolare e degli spettacoli di strada, con rielaborazioni e riproposizioni. Il termine ciarlatano, per indicare genericamente ogni tipo di imbroglione e di impostore, è puramente attestato in lingua italiana fin dai primi anni del cinquecento ed ha conosciuto una tale fortuna da migrare in tutta Europa. L’associazione di questo termine agli abitanti di Cerreto di Spoleto è ormai nota. Nel vocabolario della Crusca del 1612 essi venivano infatti descritti come “coloro che per le piazze spacciano unguenti, o altre medicine, cavano i denti o fanno giochi di mano che oggi più comunemente dicesi Ciarlatani, … da Cerreto, paese dell’Umbria da cui soleva in antico venir siffatta gente, la quale con varie finzioni andava facendo denaro”. Il termine Cerretano, nell’accezione di questuante e venditore d’indulgenze, significa propriamente: “di Cerreto”. A Cerreto di Spoleto, l’arte della questua fu forse appresa dai pellegrini, perché la località si trova lungo uno degli itinerari di visita di importanti santuari cristiani. I cerretani affinarono la loro arte di questuanti a Spoleto nel XIV secolo, a servizio della locale organizzazione ospedaliera. Il termine ciarlatano è poi divenuto anche sinonimo di “saltimbanco”, in quanto tali personaggi, per attirare l’attenzione, spesso salivano su sgabelli di legno che si portavano dietro, in modo da richiamare il pubblico e vendere le loro mercanzie.

Per uscire dalla Gallery, premere "Esc"