INFORMAZIONI


Scheda

Nazione: Italy
Regione: Umbria
Provincia: Perugia (PG)
Comune: Spoleto
Localita' o frazione: Ancaiano
Nome bene: Castello di Ancaiano

Cenni storici

Castello di Ancaiano - Spoleto (PG)

La località risulta frequentata sin dall'età del bronzo, come testimoniano alcuni ritrovamenti - tra i quali spiccano asce in bronzo - oggi conservati al Museo archeologico di Siena. Ancaiano è citato per la prima volta in un documento del 959 dove è inserito tra i beni del vescovo di Volterra. Fu un comune del contado di Siena sin dal XIII secolo, ed è ricordato in uno statuto senese del 1262. Il borgo si sviluppò grazie alla presenza di un fortilizio che serviva a far rifugiare le popolazioni di questi territori nell'eventualità delle incursioni nemiche. Nel 1554 la fortezza fu definitivamente distrutta dall'esercito di Carlo V, dopo una strenue difesa portata avanti dagli abitanti di Ancaiano, ricordata nelle Istorie fiorentine di Scipione Ammirato. Nel 1833 si contavano ad Ancaiano 406 abitanti.

Monumenti e luoghi d'interesse

Chiesa di San Bartolomeo, principale luogo di culto della frazione, è ricordata nel XIII secolo come dipendente dalla pieve di San Giusto a Balli. Devastata dalle incursioni del 1554, fu ricostruita nel 1662.

Rocca di Ancaiano, resti dell'antico fortilizio del borgo: ne rimane una torre in pietra con tracce della porta e delle finestre.

Villa Cetinale, situata nei pressi del paese, in località Cetinale.

Bibliografia
Emanuele Repetti, «Ancaiano», in Dizionario geografico fisico storico della Toscana, vol. I, Firenze, 1833, p. 83.
Guide d'Italia. Toscana, Milano, Touring Club Italiano, 2012, p. 603.

LINK UTILI



GALLERY


Photo Gallery A.D. 2018


DOVE SI TROVA


Condividi su Facebook