INFORMAZIONI


Scheda

Nazione: Italy
Regione: Umbria
Provincia: Perugia (PG)
Comune: Deruta
Localita' o frazione: Centro storico
Nome bene: Antica Fornace famiglia Grazia

Cenni storici

Antica Fornace famiglia Grazia - Deruta (PG)

Sappiamo con certezza che la famiglia Grazia ha iniziato la produzione di maiolica nel 1500. Ne fanno testimonianza i documenti d’archivio e l’antica fornace situata dentro le mura civiche del paese che è stata in possesso della famiglia Grazia da allora. I nostri clienti più importanti sono stati i conventi, le famiglie nobili e le chiese, che cominciarono ad usare e a vendere i nostri prodotti ai pellegrini che visitavano la tomba di San Francesco in Assisi. Alla fine del secolo scorso, quando la maiolica derutese aveva subito un processo di decadenza per la concorrenza della porcellana, fu proprio con l’apporto fondamentale degli artigiani della famiglia Grazia che si attuò una rinascita artistica con la riscoperta delle tecniche di produzione del “ lustro dorato “, ottenuto in terza cottura. Iniziarono così ad essere riprodotti non solo oggetti a lustro ma anche tutta una serie di forme e decori rinascimentali che avevano reso il nome di Deruta famoso nel mondo. L’attività della famiglia Grazia è proseguita con successo nel corso degli anni, per la sua capacità di perpetuare con fedeltà e sensibilità di gusto questa alta tradizione. Agli inizi degli anni ’80 si è aperto un nuovo importante capitolo nella storia della ditta Grazia. Uno degli attuali proprietari, Ubaldo Grazia, erede delle tradizioni di famiglia, ha iniziato ad utilizzare la collaborazione di importanti designers stranieri, soprattutto americani, allo scopo di rinnovare e rivitalizzare la produzione, adattandola al gusto moderno ma nel rispetto della tradizione. Da allora numerosi artisti americani sono venuti a Deruta, nella fabbrica Grazia a “creare” i loro prodotti, lavorando dentro la fabbrica, con la collaborazione degli artigiani del luogo e traendo ispirazione da oggetti antichi.

LINK UTILI



GALLERY


Photo Gallery A.D. 2018


DOVE SI TROVA


Condividi su Facebook