Archivio foto 2016

Scheda

Nazione: Italy
Regione: Umbria
Provincia: Perugia (PG)
Localita' o frazione: Pissignano
Nome bene: Vecchio Molino
Comune: Campello sul Clitunno

Cenni storici e contatti

Vecchio Molino - Campello sul Clitunno (PG)

Una leggenda narra the il popolo Italico discenda da Giano Bifronte e dalla ninfa Camesena, i quali avrebbero celebrato le loro nozze proprio lungo il fiume Clitunno, a Pissignano il cui nome deriva dal Latino "Piscina Janis Regis Italiae", luogo sacro alla divinità. Plino il Giovane (62-114 d.C.) descrive la chiarezza e l'abbondanza delle acque del Clitunno e la bellezza delta natura circostante, ricca di pioppi e di altre rigogliose varietà arboree. Prima di lui anche Virgilio nelle "Georgiche" aveva celebrato questo stesso angolo di paradiso. Sulle rive del Clitunno venne edificato nel IV secolo, su vestigia pagane, un Tempietto dedicato al Salvatore. Nel Medio Evo il comune di Spoleto costruì a fianco del Tempietto, un mulino per il grano e per l'olio funzionante con la forza motrice dell'acqua proveniente dal Clitunno. Dal sapiente restauro di questo mulino quattrocentesco nasce la Residenza d'epoca Vecchio Molino nel cui interno si possono ancora vedere scorrere le acque del Clitunno in tutta la loro forza e trasparenza. Nel corso dei secoli il mulino divenne anche punto di ristoro, chiamato "Osteria delle Vene" per i numerosi viaggiatori che lungo la Flaminia si dirigevano a Roma. Cosi nasce questo piccolo raffinato Hotel the offre servizio di pernottamento e prima colazione oltre all'organizzazione di meetings e banchetti di nozze.

Per uscire dalla Gallery, premere "Esc"