INFORMAZIONI


Scheda

Nazione: Italy
Regione: Marche
Provincia: Fermo (FM)
Comune: Servigliano
Localita' o frazione: Centro storico
Nome bene: Palazzo Filoni

Cenni storici

Palazzo Filoni - Servigliano (FM)

Nel centro storico, palazzo nobiliare chiamato "Palazzo Filoni", un antica residenza storica, ampia metratura, comprende un piano interrato con delle grotte, il piano seminterrato, piano terra, primo, secondo e terzo più sottotetto ed altana. Le tante stanze del Palazzo Filoni, hanno delle caratteristiche decorazioni ed affreschi, ogni stanza ha la sua particolarità: possiamo trovare decorazioni a tempera e stoffa damascata, capitelli con volte composte da festoni di frutta e foglie, tetto a padiglione strutturato con travi in rovere e tavelle in cotto a vista, un paesaggio decorato a tempera, cornici in stucco, decorazioni a tempera; le volte a crociera decorate a tempera con motivi geometrici e floreali. Le grotte tutte con volte in laterizio, dove troviamo al centro un pozzo, anch'esso in laterizio, all'epoca utilizzato per la raccolta delle acque. Una bellissima residenza storica, "Palazzo Filoni" molto elegante e ricco di storia. Il palazzo è stato ristrutturato nella struttura portante, nel tetto e nelle facciate; mancano le finiture interne e la realizzazione degli impianti. Ogni stanza ha delle bellissime decorazioni importanti.

Nel regno dei Savoia. Servigliano seguì poi le varie vicende dello Stato Romano pontificio fino al 1860, anno in cui entrò a far parte del Regno d’Italia. Il 6 febbraio 1861 “ Castel Clementino” nella persona di Giuseppe Filoni presidente Municipale e Gaetano Vecchiotti e Sebastiano Orazi, inviavano un proclama di solidarietà a Fermo contro cui era stata decretata la soppressione della Provincia. Il proclama era fatto congiuntamente con il sindaco di S. Vittoria, Pietro Lamponi, con il sindaco di Nontefalcone, Giuseppe Felici e con quelli di Smerillo, di Montelparo, di Monsampietro Morico, di Monteleone.


LINK UTILI



GALLERY


Photo Gallery A.D. 2014


DOVE SI TROVA


Simple Map

Condividi su Facebook