INFORMAZIONI


Scheda

Nazione: Italy
Regione: Marche
Provincia: Ascoli Piceno (AP)
Comune: Montalto delle Marche
Localita' o frazione: Patrignone
Nome bene: Santuario Madonna delle Grazie

Cenni storici

Santuario Madonna delle Grazie – Montalto delle Marche (AP)

Sorge in collina a 513 mt di altitudine nella frazione di Patrignone. Un tempo, all’incrocio di strade, vi era una piccola edicola eretta dai fedeli della zona scampati alla peste. L’entrata in uso del santuario fu tra il 1450 e il 1500. L’edificio attuale è a pianta ottagonale con antistante portico. Le decorazioni interne sono del pittore Luigi Fontana, il portico fu invece realizzato nel 1892, come ricorda un mattone inciso che riporta tale data. Oggetto del culto è l’affresco della seconda metà del XV secolo, che rappresenta la Madonna delle Grazie tra i SS. Sebastiano e Amico opera attribuita a fra Marino Angeli.

Intorno all'affresco della meta' del sec. XV vi era probabilmente un' edicola e un tabernacolo rurale la cui costruzione e' databile tra il sec. XII e gli inizi del XV. All'interno della chiesa, nella parete frontale vi e' un affresco raffigurante la Madonna delle Grazie su trono con S. Sebastiano e S. Amico delimitato in alto da un arco ogivale. L'affresco, tornato alla luce a causa di infiltrazioni di umidita' che causarono il distacco di alcune parti del nuovo intonaco dipinto, e' attribuito a fra' Marino Angeli (notizie 1443-1448). Attorno alla primitiva cappella fu costruita, tra il Settecento e l'Ottocento, una chiesa a pianta ottagonale con abside semicircolare avente l' ingresso in asse con l'affresco. L'interno della chiesa fu tutto decorato dal pittore Luigi Fontana (1827-1908) il quale stese una cortina di intonaco su l'affresco quattrocentesco e ridipinse il soggetto secondo il gusto dell'epoca. Su un lato dell'ottagono, addossata alla chiesa e a parte dell'abside vi e' la vecchia costruzione del custode di epoca ottocentesca. Il portico che introduce alla chiesa fu realizzato nel 1892 come attesta un mattone inciso posto sul prospetto laterale. La chiesa santuario della Madonna delle Grazie, comunemente denominata Madonna Tonda per la caratteristica pianta ottagonale, e' sita " ad furcam de Patrignone" sulla terra appartenente ai Mainardi e poi ceduta nel 1111 agli abati farfensi. L'affresco quattrocentesco fu restaurato da Osvaldo Pieramici prima del 1983.


LINK UTILI



GALLERY


Photo Gallery A.D. 2015


DOVE SI TROVA


Condividi su Facebook