INFORMAZIONI


Scheda

Nazione: Italy
Regione: Marche
Provincia: Ascoli Piceno (AP)
Comune: Montalto delle Marche
Localita' o frazione: Porchia
Nome bene: Chiesa di Santa Maria della Pace

Cenni storici

Chiesa di Santa Maria della Pace - Montalto delle Marche (AP)

La costruzione di una cappella o edicola votiva è documentata nella visita pastorale del 1645, dove in località Porchia viene descritta come recente. Con i fondi raccolti tra gli abitanti di Porchia e una donazione di Margherita di Savoia, nel 1902 viene ricostruita la chiesa. La copertura nel suo complesso è stata recentemente rifatta e protetta da uno strato coibente sotto il manto di coppi. Al termine di un ripido sentiero che scende dalle mura della frazione di Porchia si arriva ad una radura erbosa dove affaccia la chiesa. Il portico a due fornici ogivali è frutto della ricostruzione novecentesca, al cui finanziamento partecipò anche la regina d'Italia insieme agli abitanti di Porchia. Sul cornicione insiste il frontone triangolare, coronato da un fregio lineare in cotto. Sulla sinistra, soprelevato sul tetto, è il campanile a vela, ad un fornice. La chiesa ha pianta rettangolare, disposta perpendicolarmente rispetto all'ingresso. Due finestre quadrate illuminano naturalmente la chiesa. Il presbiterio è introdotto da un arco a tutto sesto sostenuto da pilastri in mattoni. Sulla parete di fondo insiste il dossale dell'altare preconciliare, oggi scomparso. La nicchia centrale, centinata, è inserita tra due lesene con capitelli corinzi. Sopra l'architrave è il timpano triangolare, con cornice modanata. Le lesene e il timpano sono rivestiti di marmo venato arancio. Altri materiali rivestono il contorno della nicchia, dove è posta la statua della Madonna col Bambino. La chiesa, costruita con tecniche tradizionali, è in muratura portante realizzata con mattoni pieni e conci di pietra locale amalgamati con calce. Le superfici esterne sono rivestite in mattoni, mentre i parati interni sono intonacati e tinteggiati. Un tetto a capanna copre l'edificio. Travi in legno sostengono l'orditura delle terzere sulla quali appoggiano le pianelle in cotto. La superficie esterna è ammantata di coppi.


LINK UTILI



GALLERY


Photo Gallery A.D. 2016


DOVE SI TROVA


Condividi su Facebook