INFORMAZIONI


Scheda

Nazione: Italy
Regione: Marche
Provincia: Macerata (MC)
Comune: San Severino Marche
Localita' o frazione: Carpignano
Nome bene: Chiesa di Santa Maria Assunta

Cenni storici

Chiesa di Santa Maria Assunta - San Severino Marche (MC)

Castello di Carpignano
Nel corso dei secc. XII e XIII il feudalesimo laico e monacale presente nei diversi castelli del territorio costituiva un pericolo costante per l'autonomia del Comune di San Severino, che sostiene lunghe lotte territoriali per il possesso dei castelli di Pitino, Gagliole e Carpignano contro i Comuni di Cingoli, Treia, Camerino e Tolentino ( in particolare contro questi ultimi due per quanto riguarda Carpignano, al confine dei rispettivi ambiti territoriali). A causa di tali lotte il castello forse in questo periodo fu completamente distrutto. Una bolla del papa Urbano VI del 1379 conferma a Bartolomeo Smeducci ( membro della famiglia che, con alterne vicende, governò su San Severino, dal 1331, per circa un secolo) e ai suoi nipoti Pietro di Stefano e Onofrio di Cola il vicariato di San Severino per dieci anni, estendendolo ad otto castelli sparsi nel territorio, tra i quali Carpignano. Dalla notizia si può ipotizzare che il castello, dopo la sua distruzione, fu ricostruito. Nel 1428 il Rettore della Marca Astorno degli Agnesi (primo governatore pontificio dopo la caduta degli Smeducci nel 1425) occupa il castello di Carpignano per disporre da lì le sue milizie, ben presto vittoriose contro i sanseverinati (rei di averlo estromesso a forza dalla città e colpiti perciò dalla scomunica del papa Martino V). Il castello, entrato definitivamente in possesso del Comune di San Severino, viene nel 1471 ricostruito e ampliato ad opera del console Pier Martino Cenci nel corso del sec. XV. Il complesso edilizio è danneggiato dal sisma del 26.9.1997.

Chiesa di S. Maria Assunta

La chiesa viene verosimilmente realizzata (adattando un ambiente preesistente?) nel corso del sec. XVI, addossata ad un tratto del muro di cinta del castello. L'affresco raffigurante la Madonna con Bambino sostenuta da angeli uscenti da un semicerchio di nuvole può esser fatto risalire al periodo di costruzione della chiesa. La chiesa é stata restaurato nel 1980 circa. La chiesa è danneggiato dal terremoto del 26.9.1997.

Risale al XII secolo la costruzione della rocca di Carpignano e dell’edificato circostante che insieme alla struttura difensiva costituiva il castello che presidiava l’area di confine tra San Severino, Serrapetrona e Tolentino. Singolarmente posta alla sommità di un declivio vallivo, con basamento a scarpa modificato nel 1471 per adeguare la struttura alla resistenza da armi da fuoco, la rocca era collegata con un bastione circolare più a valle tramite un muro sul quale poi verrà addossata la struttura della chiesa. Eretta nel XVI secolo lungo la direttrice nord ovest - sud est accanto alla Rocca medievale che un tempo controllava l’intera zona di Carpignano, area meridionale di confine tra San Severino Marche e Serrapetrona, posta al limite del declivio del colle e confinante a sud est con abitazione di terzi che comprende un ulteriore torrione, la chiesa di Santa Maria Assunta si presenta come parallelepipedo con opera muraria a vista, coperta con tetto tradizionale a due falde, il cui prospetto principale sud ovest, corrispondente ad uno dei lati lunghi, è caratterizzato esclusivamente da un portone con architrave in legno a sinistra, e all’estrema destra in alto, in corrispondenza del muro di confine con l’altra proprietà, da una finestra che illumina la sagrestia. Il prospetto sud est è, appunto, occupato da un’abitazione privata, ma in corrispondenza del confine, sulla falda settentrionale del tetto è stata elevata una vela campanaria in pietra con fornice a tutto sesto. Cieco il prospetto nord ovest che tocca con lo spigolo destro il basamento della fortificazione. Il prospetto nord est, al contrario, è caratterizzato da tre finestre di cui due poste in alto quasi sottogronda, l’ultima, più grande, all’estrema sinistra in corrispondenza del presbiterio.


LINK UTILI



GALLERY


Photo Gallery A.D. 2015 - Foto di proprietà della Diocesi di Camerino (MC)


DOVE SI TROVA


Simple Map

Condividi su Facebook