INFORMAZIONI


Scheda

Nazione: Italy
Regione: Marche
Provincia: Macerata (MC)
Comune: Gagliole
Localita' o frazione: Centro storico
Nome bene: Chiesa di San Michele

Cenni storici

Chiesa di San Michele - Gagliole (MC)

La chiesa, di epoca romano-gotica, conserva dell'impianto originario il portale con le decorazioni in cotto (sec. XIV) e alcune porte laterali. All'interno, che presenta la conformazione neoclassica della ristrutturazione settecentesca si possono ammirare i due altari laterali in pietra locale (sec. XVIII). Nel corso del recente restauro sono emersi pregevoli affreschi dei secoli XV e XVI, ascrivibili alle note scuole pittoriche di Camerino e S. Severino Marche, raffiguranti Santa Caterina d'Alessandria, S. Luca, S. Antonio da Padova, S. Damiano, S. Antonio Abate e S. Giuseppe. L'altare ligneo dell'abside conserva una tela del XVII sec. vicina ai modi di Simone Cantarini (1612 - 1678), raffigurante Madonna con Bambino e Santi.

Nel 1517 viene realizzato un affresco di scuola umbra raffigurante la Madonna con Bambino in trono attorniata da angeli musicanti e dai Santi Macario, Michele, Barnaba e Lucia, sormontata dal Padre Eterno circondato da angeli e serafini. Nel 1821 la chiesa viene ristrutturata. In tale occasione si distrugge l'affresco raffigurante la Madonna con Bambino del 1517. Il giorno 26 settembre 1997 ha inizio una serie di scosse sismiche che provoca nell'edificio i seguenti danni: lesioni sulle murature, distacco della facciata dai maschi murari, lesioni della volta, sconnessione delle travi di copertura. La chiesa è ricordata nei documenti fin dal 1171. Il giorno 03/08/1999 è approvato dai competenti uffici il progetto di restauro, risanamento conservativo e miglioramento sismico, che in particolare prevede le seguenti opere: ripresa delle lesioni nelle murature con la tecnica del cuci e scuci e con iniezioni di boiacca di cemento, rifacimento della copertura, restauro e consolidamento delle volte, restauro delle tracce di affresco e delle decorazioni a tempera. Il giorno 27/09/1999 viene rilasciata dall'ufficio tecnico comunale l`autorizzazione edilizia al progetto di restauro, risanamento conservativo e miglioramento sismico redatto dai seguenti progettisti: arch. Enrico Frezzi. Il giorno 26/06/2000 si consegnano i lavori che dovranno avere una durata di giorni 343. Nel corso dei lavori di riparazione dei danni provocati dal terremoto del 1997 sono sono stati rinvenuti e restaurati pregevoli affreschi dei secc. XV-XVI, ascrivibili alle scuole sanseverinate e camerte e raffiguranti S. Caterina d'Alessandria, S. Luca, S. Antonio da Padova, S. Antonio abate e S. Giuseppe. La costruzione della chiesa può esser fatta risalire al sec. XIV.


LINK UTILI



GALLERY


Photo Gallery A.D. 2013 - Foto di proprietà della Diocesi di Camerino


DOVE SI TROVA


Simple Map

Condividi su Facebook