INFORMAZIONI


Scheda

Nazione: Italy
Regione: Marche
Provincia: Ancona (AN)
Comune: Ostra Vetere
Localita' o frazione: Via del SS. Crocifisso
Nome bene: Chiesa del SS. Crocifisso

Cenni storici

Chiesa del SS. Crocifisso - Ostra Vetere (AN)

Semplice edificio a due vani, la chiesa si trova appena fuori delle mura urbane. La facciata in mattoni è ornata dal portale ad arco ai cui lati si aprono due finestre. Sopra le finestre simmetricamente sono state ricavate due nicchie che contengono tracce di affreschi raffiguranti due santi. In asse col portale è aperto un piccolo rosone e sopra di esso, in un incavo del muro, uno stemma non più leggibile. In alto, al congiungersi delle falde è stato innalzato un basamento su cui insiste una croce in metallo. L'interno ad aula unica è diviso in due vani da una griglia in legno al cui centro si apre una porta che conduce al presbiterio. Sul lato sono state ricavate delle nicchie ad arco che contengono tracce di affreschi. Sul lato opposto gli affreschi sono meglio conservati e sono iscritti in cornici ed archi dipinti. Sulla parete di fondo, inserito in una pregevole nicchia ad arco decorato con conchiglia e dipinti si trova il Crocifisso, dipinto staccato ed inserito in un quadro. Sotto il dipinto si apre una grata in ferro dentro la quale si intravvedono tracce di altri affreschi. Sulle pareti laterali del presbiterio sono presenti altri affreschi che adornavano gli altari laterali. Al lato degli altari sono state ricavate due nicchie che forse alloggiavano delle statue. Fin dall'alto Medio Evo, fondata tra i secoli X ed XII, era presente in loco un'edicola sacra. Probabilmente l'edicola era sorta come punto di preghiera nella strada che conduceva da Montenovo (antico nome di Ostra Vetere) alla pianura sottostante. Edificata nel ‘500 inglobando una preesistente edicola sacra, è divisa internamente in due corpi, separati da una cancellata lignea. Dietro l’altare maggiore, una Crocifissione quattrocentesca di scuola marchigiana. Le pareti sono decorate da diversi altri affreschi del XV e XVI secolo, alcuni attribuiti al montenovese Giovanni Battista Lombardelli, pittore attivo nella seconda metà del Cinquecento nelle Marche, in Umbria e a Roma. Provengono da questa chiesa due pregevoli terrecotte policrome d’arte popolare del sec. XV, raffiguranti la “Natività” e la “Deposizione”, che si trovano attualmente al Museo Civico Parrocchiale Maria Crocifissa Satellico.


LINK UTILI



GALLERY


Photo Gallery A.D. 2016


DOVE SI TROVA


Condividi su Facebook